Estratti dall’opera: Tarot Minors, London 2020. Trad. dall’inglese, adattamento e note di Daniele Duretto

Nell’insegnamento esoterico il seme dei Denari indica che il conseguimento più elevato può essere raggiunto sul piano fisico

Il grado dei Denari corrisponde alla trasformazione della materia comune dell’individualità umana in una sostanza più sottile e contratta. Lo sgomento suscitato dal processo di iniziazione e il progresso dello stesso dipendono da due fattori: la disciplina personale dell’adepto e la penetrazione della Luce Spirituale. La paura sarà sempre necessaria; come per la Luce, essa può penetrare nel discepolo non appena il suo livello spirituale si eleva, e più si eleva il livello della vita spirituale del discepolo, più grande è la sua sete di Luce, più egli dedica tutti i suoi tormenti alla ricerca della Luce.

I Denari, in aggiunta al tradizionale simbolo grafico, possiedono anche un simbolo esoterico (Fig. 1): due coppe adiacenti incrociate orizzontalmente da una bacchetta e, verticalmente, da una spada.

Figura 1 – Simbolo tradizionale ed esoterico dei Denari

Il simbolo significa che il Denari contiene in sé, potenzialmente, gli altri tre semi e che il conseguimento umano più elevato può essere raggiunto attraverso il piano fisico.

Lo stadio evolutivo dei Denari, ovvero quello della seconda HE, l’elemento più denso del nome YOD-HE-VAU-HE (יהוה), corrisponde al livello di un uomo i cui piedi sono fermamente sul piano fisico, con idee, opinioni e convinzioni ben fondate, che valorizza l’”Io” personale ed ogni cosa che acquisisce e consegue. Al livello dei Denari, vi sono parecchi tipi di realizzazione sul piano astrale. Il Denari è anche un simbolo alchemico grazie all’analogia con l’Ermetismo Etico, cioè con la trasmutazione della personalità.

L’espressione più tipica di un iniziato ai Denari è un mago bianco che abbia sviluppato tutti i doni interni ed esterni della sua personalità e abbia il pieno dominio sia su se stesso che sul piano astrale.

Allo stadio dei Denari, il progresso del discepolo è generalmente diretto da un maestro, che sia incarnato o disincarnato. A questo stadio vi sono diversi tipi o gradi di iniziazione. Sono generalmente sotto forma di rituali dei diversi Ordini o Fraternità o, in seguito, di significative diramazioni degli stessi. Nella maggior parte dei casi si tratta di pure cerimonie esteriori, senza alcuna correlazione con lo stato interiore dell’iniziato.

In realtà, allo stadio dei Denari, vi sono quattro gradi basilari per gli Iniziandi che, in ordine ascendente, corrispondono rispettivamente al livello del Fante, del Cavaliere, della Regina e del Re. L’inizio del grado del Fante include solamente il piano fisico e normalmente risulta da un contatto che gli iniziati stabiliscono con qualche egregoro spirituale, o dalla decisione di dedicarsi a un compito, sia per la propria evoluzione spirituale che per l’evoluzione dell’ambiente in cui vivono. Questo è il primo passo del sentiero iniziatico.

L’iniziazione successiva, quella dei Cavalieri, corrisponde all’iniziazione magico astrale collegata al mistero dello Shin (vedi il 21mo Arcano Maggiore) e assicura all’iniziato il dominio su certe entità e manifestazioni astrali. Questa iniziazione include l’apertura di determinati centri psichici, senza la quale un tale dominio non è possibile.

Le iniziazioni del terzo e quarto grado – della Regina e del Re di Denari – sono, nella loro essenza, un’unica iniziazione con due aspetti differenti, in base alla predominanza iniziale dell’elemento maschile o femminile, vale a dire del proprio genere. Ciò implica al principio una certa differenza.

Uno dei più importanti conseguimenti del praticantato sui Denari è, come vedremo in seguito, l’approssimazione allo stato androginico, sia nel senso di uno sviluppo nel proprio sé dei principi delle due polarità e, in seguito, di un avvicinamento alla realizzazione di un androgino spirituale esteriore.

Il terzo e quarto grado sono orientati ermeticamente. Corrispondono al piano mentale e garantiscono all’iniziato un certo potere sui pensieri e una maggiore intuizione spirituale.

Comunque, in contemporanea con i conseguimenti e le realizzazioni interne ed esteriori, per il discepolo e l’iniziato ai Denari il mondo perde il suo valore. Egli scopre che tutto ciò che compie con così tanto entusiasmo non è nulla più di un’illusione. Entra, interiormente nudo come un bimbo appena nato, cercando il REALE. Questo è il viatico al seme successivo: le Spade.

Il seme di Denari è il seme della personalità umana e i suoi obiettivi principali sono l’organizzazione, la purificazione e lo sviluppo multilaterale della personalità stessa, assimilando col tempo l’espansione della consapevolezza, la crescita delle capacità realizzative e la formazione dell’individualità.

Le finalità dello studente dei Denari sono i conseguimenti individuali, sia interiori che esteriori, includendo il piano materiale. A questo stadio, la volontà umana rimane ancora individuale, per quanto già inizi a evolversi.

Il lavoro di uno Studente – come è per tutti i semi – passa attraverso dieci gradi, che corrispondono ai settori di influenza dei dieci Sephiroth. Questi passi, comunque, non sono fissi o uguali per tutti. Se la lezione di un grado non è stata sufficientemente compresa, il discepolo dovrà ritornarvi, forse anche per parecchie volte, passandola in rassegna in modo un po’ diverso ogni volta e nel complesso con una maggiore profondità. Allo stesso tempo, gli altri Sephiroth continueranno a esercitare la loro influenza usando un impatto addizionale sulla vita e il lavoro dello studente.

In questo corso presenteremo il profilo di un percorso elementare, lineare e ideale, in cui le lezioni di ciascun grado sono apprese nella loro interezza, senza la necessità di rimandi. Le presenteremo, come già detto, al più alto livello spirituale e nella loro massima estensione. Nella vita reale, questa “via esemplare” quasi non esiste. Raramente il livello è così elevato, l’esperienza è più ad ampio spettro e la strada non è sempre diritta. I fallimenti e le deviazioni dalla strada maestra sono numerosi.

Lo sviluppo della costituzione psicofisica dell’essere e la comparsa dei poteri occulti, sino ad allora latenti sono, in generale, conseguenti a un lavoro cosciente in quella direzione e ad alcuni esercizi che, per la maggior parte, hanno una natura eminentemente velata, e che il discepolo dei Denari ha iniziato a praticare.

Per tale motivo il seme dei Denari è chiamato qualche volta il “seme nascosto”.

È importante sottolineare che questi esercizi hanno sempre per scopo lo sviluppo di forze che appartengono a parecchi sotto-piani del mondo astrale. Per quanto riguarda il principio spirituale, questo non può essere sviluppato attraverso gli esercizi, ma gli stessi, a fianco di una disciplina autoimposta, cioè imposta da una volontà in evoluzione, danno come risultato una sottile abilità che può facilitare il controllo dello spirito. Sui piani più elevati non vi sarà alcun esercizio. Il processo sarà puramente interiore.

Alla fine del libro sono stati aggiunti parecchi esercizi, inclusi i supplementi pratici per ciascun grado dei Denari. Vogliamo ricordare, tuttavia, che nel sentiero dell’Ermetismo Etico il fattore essenziale è la ricerca sincera della Luce Spirituale e non qualche vantaggio conseguito attraverso gli esercizi.

Il sentiero dei Denari può anche esprimersi con percorsi differenti, per esempio seguendo una delle religioni riconosciute, i suoi metodi di disciplina e i suoi rituali. L’individuo allora si connette all’egregoro particolare di quella religione, che avrà un ruolo importante nella sua vita.

Sul sentiero dell’occulto, la scelta dell’egregoro – nel caso in cui esista realmente – del maestro spirituale e del metodo operativo sono a discrezione dello studente.

Le vie ortodosse si limitano generalmente alla disciplina morale; l’occultismo, oltre a ciò, mira allo sviluppo dei poteri psichici latenti. Tuttavia, la differenza principale tra i due sentieri è che l’ortodossia è basata sulla fede e l’occultismo sulla conoscenza. Nel primo, è richiesto lo sviluppo del sentimento, nel secondo della ragione. Di conseguenza quando, nel primo, l’individuo è pronto a passare allo stadio delle Spade, nella maggior parte dei casi egli si dirigerà verso l’aspetto positivo del seme; nel secondo, verso il suo aspetto negativo o filosofico.

Allo stadio dei Denari, nel corso dei primi sette gradi, la personalità diviene ferma e gradualmente più acuta. La realizzazione dell’ottavo grado consente al discepolo di conseguire l’identificazione con la propria individualità. Il nono grado rappresenta l’inizio esoterico del seme, cioè la sintesi creativa di tutto quello che è stato raggiunto sulla via dei Denari. Il decimo grado corrisponde alla manifestazione di questa sintesi nel mondo del “non-Io” [1].

I primi sette Arcani (o gradi) sono sotto l’influsso delle sette Cause Secondarie; gli ultimi tre sotto le tre Cause primordiali.

Lo stadio dei Denari include tutto quello che appartiene all’occulto e che, sufficientemente realizzato, trasforma l’uomo comune in un perfetto mago bianco. Tale trasformazione della personalità trova la sua analogia nella trasmutazione alchemica e ciascun stato alchemico è correlato a una delle carte numerate dei Denari. L’Alchimia, in quanto scienza celata, corrisponde sul piano fisico al processo di iniziazione dell’anima. I gradi fondamentali della trasmutazione si attengono ai semi. La differenza fondamentale è che, nel caso dell’alchimia, l’”impulso dall’Alto”, che trasmuta gli elementi materiali nella “pietra dei filosofi”, deriva dall’iniziato alchimista stesso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...